RACCONTO DI NATALE | Spaziocalmo&Teatro delle Selve

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio

Venerdì 23 dicembre, h 21.00, Teatro degli Scalpellini, San Maurizio d'Opaglio (No)
Dal racconto omonimo di Dino Buzzati | Musica dal vivo: Spaziocalmo | E con: Franco Acquaviva, Mariasole Acquaviva
>>>

Il Teatro delle Selve, insieme allo Staff della stagione VADO A TEATRO! al Teatro degli Scalpellini, aggiunge al calendario degli spettacoli un appuntamento fuori programma, a chiusura del 2022 e per buon augurio del 2023: una veglia pre-natalizia composta con le parole d’oro di un memorabile racconto che Dino Buzzati dedicò al Natale nel lontano 1958, il Racconto di Natale.
La lettura del racconto sarà affiancata dalla musica dal vivo degli Spaziocalmo, la giovane band protagonista dell’omaggio a Franco Battiato andato in scena agli Scalpellini il 14 ottobre scorso, qui alle prese con un repertorio inedito di brani originali, con l’aggiunta di un piccolo omaggio al maestro del Cinghiale bianco.
Alla fine, fuori dal teatro, intorno ai bracieri, panettoni, brindisi, bevande calde, sorrisi e abbracci
>>>
Biglietto unico: € 5,00

€5

LA FABBRICA DEGLI STRONZI | Kronoteatro e Maniaci d’Amore

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio

A partire da alcune letture fondamentali, tra cui "Critica della vittima" di Daniele Giglioli e “La società senza dolore" di Byung-chul Han, lo spettacolo esplora, con livido umorismo e qualche baluginio di tenerezza, il paradigma vittimario così radicato oggi nella psicanalisi, nei media, nella famiglia, nel nostro modo di abitare il mondo. Lo stile sospeso, surreale, dei Maniaci d'Amore si sposa così, con quello abrasivo, amaro, di Kronoteatro, in un lavoro originale che esplora il gusto tutto contemporaneo di riconoscersi non in chi agisce ma in chi subisce, la gara popolare a chi sente di bruciare di più nell’inferno che sono gli altri.

€ 13

PIAZZA FONTANA. Una storia d’amore | Teatro Linguaggicreativi

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio

E’ la storia d’amore tra i due protagonisti, che prende spunto sia dalla canzone di Herbert Pagani “Albergo a ore”, sia dall’intramontabile Romeo e Giulietta di Shakespeare. A questa prima linea drammaturgica si intreccia la storia di Milano nei cinque giorni che precedono lo scoppio della bomba: il clima sociale, culturale, politico di quegli anni è raccontato da figure importanti della cultura come Eugenio Finardi e altri

€ 13

PREFERISCO IL RUMORE DEL MARE | Collettivo BALT

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio

Due figure si rivolgono direttamente al pubblico in flusso di coscienza che ci svela le loro più intime paure e la loro fragilità. Situati appena fuori dall'ingranaggio della Macchina i due si trovano in un non-luogo, simboleggiato dalla città emblema del tardo capitalismo: la Londra delle infinite possibilità, della competizione violenta, dei desideri, delle aspettative Queste due figure agli antipodi, ci raccontano una realtà a noi vicina e riconoscibile e svelano due facce della stessa medaglia: l’oppressione generata dall’essere inclusi o esclusi dal mondo lavoro.

€ 13

LA GINESTRA | Mario Biagini/ Accademia dell’Incompiuto

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio

Mario Biagini (già direttore associato del prestigioso Worcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards) e Felicita Marcelli presentano il frutto della loro ricerca su “La ginestra, o il fiore del deserto” di Giacomo Leopardi.
Lo studio della canzone leopardiana, della prosodia e della relazione tra metro e significato in Leopardi è alla base della recitazione di Biagini, che mira a restituire alla fruizione di un pubblico anche non specialistico la ricchezza e la bellezza di una delle opere più importanti della letteratura italiana.

€ 13

SPEZZATO E’ IL CUORE DELLA BELLEZZA | Piccola Compagnia Dammacco

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio

“Spezzato e il cuore della bellezza” racconta la storia di un cosiddetto triangolo amoroso, lui, lei, l’altra e, tramite i frammenti e le immagini di questa storia, offre allo spettatore uno sguardo sull’Amore nelle sue pieghe dolorose e tormentate toccando le corde della tragedia e dell’ umorismo.
Il lavoro artistico della compagnia ha ricevuto vari riconoscimenti: “Esilio” è vincitore di Last Seen 2016 e del Premio Museo Cervi 2017, è finalista al Premio Rete Critica 2016 e al Premio Cassino Off 2017; “L’inferno e la fanciulla” è finalista del Premio In box blu 2016.

€ 13

SONJA | Compagnia Tardito/ Rendina

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio

Una soggettiva sul personaggio di Sonja, un viaggio, attraverso la danza e il testro, che si situa tra le pagine scritte dell’opera “Zio Vanja” di Anton Cechov.
Biglietto: euro 13.00

€ 13

MEDITAZIONI SUL CLOWN | Teatro delle Selve

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio

Un clown perde il lavoro e si trasferisce in una vetusta casa di famiglia. In quel luogo si dedica a camminate lunghissime e ristruttura quel che può della vecchia dimora. Mentre cerca di mettere in piedi un nuovo spettacolo, ricorda episodi di altre vite, dialoga con l’oscurità, incontra fantasmi di artisti e cineasti. Fa camminate anche sul tetto di casa, danzando al cospetto del cielo, al motto: l'attore tragico cade, il clown rimbalza

€ 13