TRIO & ELECTRO_PLAY > MASTERCLASS di clarinetto, violoncello, percussione, composizione

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio, Italia

Da lunedì 22 a sabato 27 luglio, Teatro degli Scalpellini, San Maurizio d'Opaglio, Lago d'Orta (No) |
Nell’ambito delle attività della Residenza Teatrale “Sul lago d’Orta. L’ecologia sottile del teatro”, diretta dal Teatro delle Selve, in ollaorazione con Comune di San Maurizio d'Opaglio, Museo del Rubinetto e Pro Loco

TRIO & ELECTRO_PLAY
MASTERCLASS di clarinetto, violoncello, percussione, composizione

docenti > MASSIMO BOTTER: composizione | NICOLA ZUCCALÀ: clarinetto e clarinetto basso |
MATTEO ZURLETTI: violoncello

CONCERTO FINALE TRIO & ELECTRO_PLAY > MASTERCLASS di clarinetto, violoncello, percussione, composizione

Teatro degli Scalpellini via Marconi 10, San Maurizio d'Opaglio, Italia

Da lunedì 22 a sabato 27 luglio, Teatro degli Scalpellini, San Maurizio d'Opaglio, Lago d'Orta (No) |
Nell’ambito delle attività della Residenza Teatrale “Sul lago d’Orta. L’ecologia sottile del teatro”, diretta dal Teatro delle Selve, in ollaorazione con Comune di San Maurizio d'Opaglio, Museo del Rubinetto e Pro Loco

TRIO & ELECTRO_PLAY
MASTERCLASS di clarinetto, violoncello, percussione, composizione

docenti > MASSIMO BOTTER: composizione | NICOLA ZUCCALÀ: clarinetto e clarinetto basso |
MATTEO ZURLETTI: violoncello

CAMMINANTI DEL SILENZIO | Teatro delle Selve

Valsamoggia (BO)

Venerdì 30 agosto, h 18, VALSAMOGGIA (BOLOGNA)
Drammaturgia e regia: Franco Acquaviva
Assistenza alla regia: Anna Olivero
Con: Mariasole Acquaviva, Anna Olivero, Franco Acquaviva

Un percorso nel bosco (o parco o monte) che cerca le tracce del rapporto tra esseri umani e animali selvatici: dove finiscono gli uni e cominciano gli altri, e viceversa? E siamo sicuri che gli animali non ci osservino con un maggiore senso di ciò che è reale? Noi che lo abbiamo un po’ troppo perso, il senso del reale, nelle luci televisive e nelle virtualità di una vita sempre più staccata dalla terra…
E’ un dialogo di animali e tra animali e umani quello che si può intravedere nella camminata, un seguire le domande e le visioni che possono giungere da certe specie (le più totemiche e rare o le più comuni) se immaginate/interrogate con spirito di poesia,
Così incontreremo i Cinghiali soprannaturali di Giuliano Scabia e il maestoso Lupo Bianco di Chandra Candiani, mentre seguiamo le tracce di una fanciulla che si è persa nel bosco e sta cercando di ritrovare, insieme, la strada di casa e se stessa.

CAMMINANTI DEL SILENZIO | Teatro delle Selve

Albenga (SAVONA)

Lunedì 9 settembre, h 18, ALBENGA (SAVONA)
Drammaturgia e regia: Franco Acquaviva
Assistenza alla regia: Anna Olivero
Con: Mariasole Acquaviva, Anna Olivero, Franco Acquaviva

Un percorso nel bosco (o parco o monte) che cerca le tracce del rapporto tra esseri umani e animali selvatici: dove finiscono gli uni e cominciano gli altri, e viceversa? E siamo sicuri che gli animali non ci osservino con un maggiore senso di ciò che è reale? Noi che lo abbiamo un po’ troppo perso, il senso del reale, nelle luci televisive e nelle virtualità di una vita sempre più staccata dalla terra…
E’ un dialogo di animali e tra animali e umani quello che si può intravedere nella camminata, un seguire le domande e le visioni che possono giungere da certe specie (le più totemiche e rare o le più comuni) se immaginate/interrogate con spirito di poesia,
Così incontreremo i Cinghiali soprannaturali di Giuliano Scabia e il maestoso Lupo Bianco di Chandra Candiani, mentre seguiamo le tracce di una fanciulla che si è persa nel bosco e sta cercando di ritrovare, insieme, la strada di casa e se stessa.