PUBBLICATO IL VOLUME che raccoglie i tre testi vincitori di SCENA&POESIA, I edizione | DI SEGUITO GLI ESITI...
PUBBLICATO IL VOLUME che raccoglie i tre testi vincitori di SCENA&POESIA, I edizione | DI SEGUITO GLI ESITI...

continua...

FESTIVAL & STAGIONI

Vado a Teatro! 2016-2017

15/08/2017

Ore 18 giugno 2017

Si è conclusa la quarta edizione di VADO A TEATRO!

Artista: Varie Compagnie

Si è conclusa la quarta edizione di VADO A TEATRO!

Si è conclusa la quarta edizione della stagione VADO A TEATRO! organizzata dalla compagnia Teatro delle Selve al Teatro degli Scalpellini e sostenuta dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, che dal 23 ottobre 2016 al 10 giugno 2017 ha portato sul lago d’Orta alcune delle proposte più interessanti del panorama teatrale nazionale contemporaneo.

Una stagione, e un’attività teatrale a tutto tondo, che si interroga sulla contemporaneità, per cercare nessi con lo stato presente della nostra umanità. E lo fa attraverso l’arte scenica, arte umana per eccellenza, dove al centro dell’opera sta sempre l’uomo, perché al centro dell’uomo sta il senso del mondo e insieme il senso dell’ultramondo, cioè del divino.

Un teatro in fondo non è che un modo, pratico, per costruire ponti di tutti i generi e in tutte le direzioni: costruire ponti per unire elementi della vita apparentemente lontani l’uno dall’altro, e per superare muri. E’ questa la scommessa. Ed è una sfida che anche un piccolo teatro decentrato come il nostro, ma in realtà centratissimo nel senso appena detto, può accogliere e vincere.

La stagione VADO A TEATRO! come ogni anno è stata sostenuta dalla Fondazione Piemonte dal Vivo-Regione Piemonte, Istituzione Museo del Rubinetto, comune di San Maurizio d’Opaglio. In collaborazione con: rassegna Concentrica, Teatro Rosmini.

Sul palco degli Scalpellini si sono alternate alcune delle compagnie più interessanti dell'attuale panorama teatrale italiano: dal Teatro dei Gordi con "Sulla morte, senza esagerare", originale omaggio alla poetessa Nobel per la letteratura 1996 Wislawa Szymborska, spettacolo che ha vinto il Premio Scintlle 2015 e il Premio Giovani Realtà del Teatro 2015; alla Compagnia di teatro-danza Tardìto-Réndina, con uno spettacolo di pura poesia gestuale, Premio Eolo 2015; passando per il pluripremiato "Sandokan" a suon di ortaggi dei toscani Sacchi di Sabbia, prodotti dalla Compagnia Lombardi-Tiezzi; per l'"Orfeo" danzato di Tecnologia Filosofica e, infine, per l'omaggio a Guido Gozzano, a 100 anni dalla morte, del Teatro della Caduta, con "La signorina Felicità ovvero la felicità", uno spettacolo prodotto dallo Stabile di Torino-Teatro Nazionale.

E ancora, il duplice omaggio al neo Premio Nobel Bob Dylan, col concerto-spettacolo di Accademia dei Folli e con la lezione-spettacolo del critico e storico della musica Guido Michelone (Il Manifesto, Buscadero) dedicati al menestrello di Duluoz unito all’apertura del teatro a tre giovani rock-band del Cusio col concerto "To be a rock or not to be".

Inoltre, fuori programma, la proiezione del film sulla vita di Paramhansa Yogananda "Awake" e la pomeridiana dedicata a Giacomo Leopardi, con Franco Acquaviva e il poeta e critico Marco Merlin/Andrea Temporelli.

12 spettacoli, 3 incontri, 1 film, 1 presentazione di saggi, 1 concerto, vari laboratori teatrali, a cui si sono aggiunti i 3 appuntamenti del "Giugno Musicale" diretto dal M° Massimo Fiocchi Malaspina e la festa teatrale "Rebel-ot".

80 gli spettatori che hanno fatto o rinnovato l’abbonamento e una media di presenze pari a 123 spettatori a sera (su una capienza di 142 posti), per un totale di 1.976 presenze.
Ad essi si devono aggiungere i frequentatori del Giugno Musicale, che sono stati circa 250.

Dal conteggio non può mancare la folla che ha riempito le strade del paese per la festa "Rebel Ot", stimata in circa 1000 persone.

Inoltre, la stagione si è conclusa con il successo del premio nazionale di drammaturgia Scena&Poesia, I edizione, che ha visto la partecipazione di 177 autori da tutta Italia, e ha prodotto un volume, edito da Giuliano Ladolfi Editore, che contiene i tre testi vincitori.

La promessa è che... torneremo! E' già pronto infatti il programma della quinta edizione di VADO A TEATRO!

Torna su


Teatro degli Scalpellini > VADO A TEATRO! Stagione teatrale 2016-2017 - direzione Teatro delle Selve

  • Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
    Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
  • REGIONE PIEMONTE
    REGIONE PIEMONTE
  • Comune di San Maurizio d'Opaglio
    Comune di San Maurizio d'Opaglio
  • Istituzione Museo del Rubinetto
    Istituzione Museo del Rubinetto
  • ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE
    ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE

RASSEGNA STAMPA PRODUZIONI


Sede Legale: Via Carmine 5, Vacciago - 28010 AMENO (NO)
P. Iva 01695070035

email: info(at)teatrodelleselve.it
Cell. +39 339 66 16 179