E' on-line il programma completo di VADO A TEATRO! stagione 2018-19 del Teatro degli Scalpellini...
E' on-line il programma completo di VADO A TEATRO! stagione 2018-19 del Teatro degli Scalpellini...

continua...


PREMIO SCENA&POESIA 2018 | II edizione

  • Con il contributo di
    Con il contributo di

Progetto GREEN AGENT

  • Laboratori di Teatro nella Natura
    Laboratori di Teatro nella Natura

Franco Acquaviva

  • TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
    TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
  • SCENA&POESIA I | a cura di Franco Acquaviva
    SCENA&POESIA I |  a cura di Franco Acquaviva
  • SCENA&POESIA II | a cura di Franco Acquaviva
    SCENA&POESIA II |  a cura di Franco Acquaviva

Archivio 2008-09-10-11-12-13-14

TEATRI IN LIMINE 2008-2009

22/03/2009

L'ALBERO ROVESCIATO

21:00 - SALONE S.O.M.S.I - GOZZANO

MOTYL PAPILLON E IL CIRCO DELLA MORTE - PROGETTO VINCITORE DEL BANDO NAZIONALE ETI (ENTE TEATRALE ITALIANO) 'NUOVE CREATIVITA''

MOTYL PAPILLON E IL CIRCO DELLA MORTE - PROGETTO VINCITORE  DEL BANDO NAZIONALE ETI (ENTE TEATRALE ITALIANO) 'NUOVE CREATIVITA''

PROGETTO VINCITORE DEL BANDO NAZIONALE dell'ETI (Ente Teatrale Italiano) "Nuove creatività 2008"

Il Mutamento Zona Castalia - Residenza Multidisciplinare " Storie di Altri Mondi"
Il Melarancio - R.M." Officina"
Santibriganti Teatro - R.M. "di Caraglio e della Valle Grana"
Teatro delle Dieci - R.M. "del Territorio Pedemontano"
Teatro delle Selve - R.M. "Sul Lago d’Orta"

presentano

MOTYL PAPILLON E IL CIRCO DELLA MORTE

con Costanza Frola, Florian Lasne, Caterina Liotti
Orlando Manfredi, Daniele Ronco, Marta Smaruj

Regia collettiva
Drammaturgia Carola Benedetto
Disegno luci Flavio Catte
Oggetti di scena Luca Lusso
Costumi Roberta Vacchetta
Tutor Giordano V. Amato

Un circo di infima categoria, a gestione familiare, si trascina tra numeri mediocri e morti tanto misteriose quanto inquietanti. Unica attrattiva per il quale è cupamente famoso, il mitico numero de “il rogo del cadavere vivente”.

La tirannica gestione di Virablù, madre impunita, sorta di incrocio tra un’arpia seducente e un vorace Barbablù, è insediata dal giovane Tomà, uomo cannone e figlio degenere che progetta di convertire il circo in una band di rock-punk dedita all’accompagnamento dei malati terminali. Di nascosto da Virablù, la band si produce in macabri esperimenti sonori, in un sound catacombale di cui nessun moribondo ha mia fatto in tempo a lamentarsi.
Nasce un mitico repertorio che nessuno ha mai ascoltato, con cavalli di battaglia quali: L’ultima sinfonia; Allegro andante; Un cuore fermo; Molto suono e nessun respiro; L’altra sponda; Il circo della morte. Da questo ultimo, irresistibile brano, il gruppo prende il proprio nome. Il nome che Tomà sogna di dare un giorno al Circo ormai suo.

Lo sconvolgente spettacolo comincia con l’arrivo miracoloso quanto inatteso di MOTYL PAPILLON, un moribondo che sogna di trasformarsi in farfalla. Questa nuova presenza imporrà una svolta alla squallida lotta familiare, rivelando un occulto scenario fatto di segreti oscuri, di turbamenti repressi, di amori inconfessati. Finalmente il buio incontrerà una forte luce e anche i desideri più segreti saranno messi a nudo. Per accostarsi a questa visione è indispensabile indossare gli occhiali da sole!

Torna su


entra nella fotogallery del Teatro delle Selve

Teatro degli Scalpellini > VADO A TEATRO! Stagione teatrale 2018-2019 - direzione Teatro delle Selve

  • Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
    Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
  • REGIONE PIEMONTE
    REGIONE PIEMONTE
  • Comune di San Maurizio d'Opaglio
    Comune di San Maurizio d'Opaglio
  • Istituzione Museo del Rubinetto
    Istituzione Museo del Rubinetto
  • ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE
    ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE

RASSEGNA STAMPA PRODUZIONI


Sede Legale: Via Carmine 5, Vacciago - 28010 AMENO (NO)
Sede Operativa: TEATRO DEGLI SCALPELLINI - Via Marconi, 1 - 28017 San Maurizio d’Opaglio (NO)
P. Iva 01695070035

email: info(at)teatrodelleselve.it
Cell. +39 339 66 16 179