E' on-line il programma completo di VADO A TEATRO! stagione 2018-19 del Teatro degli Scalpellini...
E' on-line il programma completo di VADO A TEATRO! stagione 2018-19 del Teatro degli Scalpellini...

continua...


PREMIO SCENA&POESIA 2018 | II edizione

  • Con il contributo di
    Con il contributo di

Progetto GREEN AGENT

  • Laboratori di Teatro nella Natura
    Laboratori di Teatro nella Natura

Franco Acquaviva

  • TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
    TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
  • SCENA&POESIA I | a cura di Franco Acquaviva
    SCENA&POESIA I |  a cura di Franco Acquaviva
  • SCENA&POESIA II | a cura di Franco Acquaviva
    SCENA&POESIA II |  a cura di Franco Acquaviva

Archivio 2008-09-10-11-12-13-14

TEATRI ANDANTI 2008

28/10/2007

LAURA PARIANI, LINO CERUTTI, NUOVA FILARMONICA OMEGNESE, TEATRO DELLE SELVE, CONFINI LIBERI, LABORATORIO PERMANENTE DI PELLA

21:00 - OMEGNA, partenza P.zza del Municipio

ANDANTI E CIABATTONI, omaggio al Sciur Cagna - I parte

ANDANTI E CIABATTONI, omaggio al Sciur Cagna -  I parte

Nella foto: LAURA PARIANI legge il racconto "Qui si dorme mica" (Orta S. Giulio, 24 giugno 2007, ore 2.30, nell'ambito di "Voci perdute")

MESSA "IN AMBIENTE" DEL ROMANZO "ALPINISTI CIABATTONI" DI ACHILLE G. CAGNA

“Nessuno dei viaggiatori poneva mente al grandioso panorama”. Così, quasi in apertura di romanzo, l’autore ci presenta i suoi grotteschi personaggi. Il grandioso panorama è quello del lago d’Orta, in cui si muovono le due figure principali di questo disastroso viaggio turistico ante litteram (siamo alla fine dell’800): i coniugi Gibella, che le tanto agognate vacanze sul lago d’Orta riescono a ridurre, complici le loro pigrizie di provinciali benestanti, in un calvario di camminate forzate e di appuntamenti mancati con la bellezza del paesaggio - di cui invece l’autore ci fornisce visioni di espressionistica energia.
Pare che il grande Carlo Emilio Gadda avesse molto apprezzato questo romanzetto smilzo, tanto da averne annotate appassionatamente alcune pagine.
Ebbene, questo piccolo e un po’ misconosciuto capolavoro di comicità e di scrittura “sperimentale” troverà un’innovativa traduzione teatrale nel percorso-spettacolo che il Teatro delle Selve realizzerà, il 13 e 14 settembre, a conclusione della ormai storica rassegna “Teatri andanti”.

Il pubblico verrà condotto ad appuntamenti più o meno canonici con situazioni e frammenti del testo. Potranno essere letture ad alta voce, scene sui trampoli (i Gibella trasformati in giganti!), incursioni teatral-cantate nelle situazioni di vita di un paese, serenate sui moli, bizzarre orchestre itineranti, menu a tema nei ristoranti, conferenze buffe ecc…

Al progetto, che prevede il coinvolgimento e la partecipazione attiva delle Associazioni, delle Pro Loco, dei Comuni di Omegna, Orta San Giulio e Pella; della Biblioteca di Omegna e di tutti gli altri enti, associazioni o singoli che vorranno portare il loro contributo, parteciperanno, in qualità di performers, numerosi attori, musicisti e scrittori.

Torna su


entra nella fotogallery del Teatro delle Selve

Teatro degli Scalpellini > VADO A TEATRO! Stagione teatrale 2018-2019 - direzione Teatro delle Selve

  • Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
    Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
  • REGIONE PIEMONTE
    REGIONE PIEMONTE
  • Comune di San Maurizio d'Opaglio
    Comune di San Maurizio d'Opaglio
  • Istituzione Museo del Rubinetto
    Istituzione Museo del Rubinetto
  • ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE
    ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE

RASSEGNA STAMPA PRODUZIONI


Sede Legale: Via Carmine 5, Vacciago - 28010 AMENO (NO)
Sede Operativa: TEATRO DEGLI SCALPELLINI - Via Marconi, 1 - 28017 San Maurizio d’Opaglio (NO)
P. Iva 01695070035

email: info(at)teatrodelleselve.it
Cell. +39 339 66 16 179