E' on-line il programma completo di VADO A TEATRO! stagione 2018-19 del Teatro degli Scalpellini...
E' on-line il programma completo di VADO A TEATRO! stagione 2018-19 del Teatro degli Scalpellini...

continua...


PREMIO SCENA&POESIA 2018 | II edizione

  • Con il contributo di
    Con il contributo di

Progetto GREEN AGENT

  • Laboratori di Teatro nella Natura
    Laboratori di Teatro nella Natura

Franco Acquaviva

  • TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
    TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
  • SCENA&POESIA I | a cura di Franco Acquaviva
    SCENA&POESIA I |  a cura di Franco Acquaviva
  • SCENA&POESIA II | a cura di Franco Acquaviva
    SCENA&POESIA II |  a cura di Franco Acquaviva

Archivio 2008-09-10-11-12-13-14

PROGETTI SPECIALI

16/06/2013

VARIE ASSOCIAZIONI

21:00 - OMEGNA - VARI LUOGHI

PER FARE UN ALBERO FESTIVAL - Incontri tra parole, segni, immagini e culture

PER FARE UN ALBERO FESTIVAL - Incontri tra parole, segni, immagini e culture

17 maggio > 16 giugno 2013

Il progetto di coesione sociale “Per fare un albero” (PFUA), sostenuto da Fondazione CARIPLO, a conclusione del proprio secondo anno di attività, durante il quale è andata consolidandosi una forte, continua e significativa presenza sul territorio di Omegna di tutte le associazioni aderenti al progetto stesso, ha deciso di operare un salto di qualità e di trasformarsi temporaneamente in festival.

Festival perché PFUA sente il bisogno di mostrare pubblicamente i risultati di un lavorio che sta ininterrottamente coinvolgendo cittadini omegnesi e stranieri, giovani e meno giovani, in un percorso multidisciplinare articolato intorno ad alcune parole chiave come “donne”, “giovani”, “comunità”, alla ricerca di una possibile nuova metafora di polis fondata sulla valorizzazione delle differenze e sulla cittadinanza attiva.

Gli enti e le associazioni aderenti al progettoCoop. Aurive, Coop. Kaleidoscopio, Studiokappa, Mastronauta, Contorno Viola, Ludoteca-Forum, Teatro delle Selve - approfittando degli esiti pratici che le varie attività hanno prodotto nel corso dei due anni precedenti, hanno articolato questo festival secondo un programma di azioni che a vario titolo interesseranno e coinvolgeranno la città di Omegna con il supporto fondamentale dell'Amministrazione Comunale e in particolar modo dell'Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili.

Per un mese intero dunque gli spazi del Forum, di Mastronauta, della Biblioteca, della Ludoteca, ma anche le strade di Omegna saranno attivate con performance teatrali, feste interetniche, laboratori artistici, happening di strada, momenti di incontro e riflessione sulle tematiche predette.

Si comincia il 17 maggio, al Forum, con il Cerchio delle donne, a cura di Studiokappa, festa interculturale con mostra dei manufatti realizzati durante il laboratorio di feltro; e con la Scuola dei Genitori, che prevede attività per genitori e figli. Si prosegue il 31 maggio pomeriggio, sempre al Forum, con il laboratorio artistico degli illustratori palestinesi ospiti della Bilblioteca, cui seguirà un corteo che vedrà la sfilata delle opere realizzate accompagnate da momenti di musica e lettura; per finire, alle 21, presso gli spazi di Mastronauta, con la presentazione di “Aristofanti alla pace”, riscrittura della Pace di Aristofane messa in scena dal gruppo Teatro Djembè guidato da Franco Acquaviva-Teatro delle Selve. Si riprende il 1° giugno, dalla mattina, presso gli spazi co-working di Coop Aurive al Forum, con il laboratorio Bike economy, con il Ludopark, dalle 15, approntato dalla Ludoteca e, per finire, dalle 16, con la presentazione e premiazione, a cura di Mastronauta e Contorno viola, dei corti del cineconcorso Omegna.doc, parallela all'esposizione delle foto prodotte nei laboratori fotografici. Il 2 giugno, dalle 15, saranno di scena negli spazi di Mastronauta le performance di Born to play, per concludere, il 16 giugno, con la lunga festa rock di fine anno scolastico che coinvolgerà, con concerti e mercatini di libri usati, tutti i ragazzi delle scuole superiori della città.
 

Torna su


entra nella fotogallery del Teatro delle Selve

Teatro degli Scalpellini > VADO A TEATRO! Stagione teatrale 2018-2019 - direzione Teatro delle Selve

  • Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
    Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
  • REGIONE PIEMONTE
    REGIONE PIEMONTE
  • Comune di San Maurizio d'Opaglio
    Comune di San Maurizio d'Opaglio
  • Istituzione Museo del Rubinetto
    Istituzione Museo del Rubinetto
  • ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE
    ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE

RASSEGNA STAMPA PRODUZIONI


Sede Legale: Via Carmine 5, Vacciago - 28010 AMENO (NO)
Sede Operativa: TEATRO DEGLI SCALPELLINI - Via Marconi, 1 - 28017 San Maurizio d’Opaglio (NO)
P. Iva 01695070035

email: info(at)teatrodelleselve.it
Cell. +39 339 66 16 179